Esito assemblea dei soci del 31 maggio 2021

L’ASSEMBLEA DEI SOCI DA’ L’OK ALLA FUSIONE CON LA BCC DI MONOPOLI E AL BILANCIO 2020

 

L’Assemblea dei Soci, svoltasi in modalità anti Covid il 31 maggio, ha approvato a larghissima maggioranza la fusione per incorporazione della Bcc di Monopoli, il bilancio 2020 e gli altri punti all’ordine del giorno. 

I Soci, votanti per delega attraverso il Rappresentante Designato dottor Enrico Amoruso, sono stati 877 ( su un totale di 2150 di aventi diritto, pari a 41% circa)

Il bilancio 2020 conferma il trend marcatamente positivo e la crescita della banca in tutti i comparti di operatività. 

In sensibile aumento la raccolta complessiva (diretta e indiretta) che supera i 551 milioni, con un +53milioni  (pari al 10,6% circa) rispetto al 2019. Gli impieghi a famiglie e imprese (clientela ordinaria) raggiungono i 358 milioni di euro, con un incremento di 49 milioni circa rispetto al 2019 (+ 16%) che dimostra la vicinanza della banca alle diverse realtà dei territori di operatività di Puglia e Lucania. 

I numeri evidenziano anche una positiva evoluzione dell’entità delle masse intermediate, cresciute di 227 milioni di euro dall’inizio della governance Palasciano, ossia dal 2014. 

L’utile netto d’esercizio, al 31 dicembre 2020, è di 234 mila euro (480 mila euro al lordo dell’effetto fiscale). Quello realizzato in cinque anni, a partire dal 2015, è di 4,7 milioni di euro dopo i consistenti accantonamenti prudenziali effettuati sui crediti deteriorati. 

Cresce anche l’indice di solidità della banca. Il CET 1 Ratio si attesta al 23,32%. Una percentuale nettamente superiore al CET 1 medio delle banche di credito cooperative italiane (oltre il 18% nel 2020 a fronte del 14,8% del resto del settore bancario).

Migliora la qualità del credito con una riduzione dell’NPL Ratio che si attesta al 7,55%, rispetto al 12,15% del 2019 (era del 28% a fine 2014). 

 

SOCI

PRODOTTI

SICUREZZA

BLOCCO CARTE


BLOCCO CARTE ESTERO


ASSISTENZA IN-BANK


ASSISTENZA POS


pos

VERIFICA ASSEGNI