Monopoli ospita la XVI GIORNATA NAZIONALE DEL VIVAISMO MEDITERRANEO

Novità |  Privati |  Imprese |  Soci |  Territorio | 

Sabato 25 maggio si è svolta a Monopoli la XVI Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo, evento annuale organizzato da ANVE (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori) in collaborazione con Vivai Capitanio, che per l’occasione anche quest’anno hanno ospitato il Convegno. L’argomento trattato, "La gestione del rischio nel settore florovivaistico alla luce dei cambiamenti climatici", di grande interesse per tutti gli operatori del settore, ha riscosso un notevole successo, superando abbondantemente le aspettative in termini di presenze sia in sala che online sui canali Facebook dell’associazione e del vivaio.

 

Dopo i saluti di Leonardo Capitanio per Vivai Capitanio e del Presidente ANVE Luigi Pagliani, il Senatore Patrizio Giacomo La Pietra, impossibilitato a partecipare fisicamente, ha voluto essere presente con un videomessaggio. Ha sottolineato l’importanza del settore florovivaistico e l'impegno del Governo attuale nel creare una cornice giuridica che definisca bene la filiera, fornendo legittimazione politica ed istituzionale a un comparto che ne aveva estremamente bisogno. Ha inoltre apprezzato il tema della giornata, rassicurando la platea sull’impegno del Ministero in questa direzione, concludendo con un elogio al Premio Stefano Capitanio, evidenziando l'importanza di dare opportunità ai giovani.

 

Interessanti contributi sono stati offerti anche da Oronzo Milillo, Presidente dell’ODAF -Ordine dei Dottori Agronomi di Bari-, da Giorgio Bozzi, Consigliere Nazionale del CNPAPAL -Collegio Nazionale dei Periti Agrari e Periti Agrari Nazionali- e da Angelo Annese, Sindaco di Monopoli, che anche in questa edizione ha portato i saluti della solare città ospitante.

 

I lavori sono entrati nel vivo sotto la magistrale conduzione di Gianluca Buemi, Dottore Agronomo e Consigliere Segretario CONAF. Antonio Frigioni, Insurance & Agrometeorology Manager, è stato il primo a intervenire, presentando Hypermeteo, startup innovativa che elabora dataset e scenari ad alta risoluzione per il monitoraggio meteorologico e del cambiamento climatico, e Radarmeteo, PMI innovativa che sviluppa piattaforme e servizi per la gestione delle operazioni meteo-climatiche. Il suo intervento, "I cambiamenti climatici nel bacino del Mediterraneo", ha evidenziato l’aumento delle temperature e la variazione del regime pluviometrico, con un focus sugli strumenti di adattamento ai cambiamenti climatici forniti da Radarmeteo.

 

Successivamente, Antonio Martella, Presidente di CESAR (Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale), ha discusso la gestione del rischio agricolo nell'ambito della PAC (Politica Agricola Comune), illustrando i progressi del sistema italiano e le iniziative per semplificare le procedure di accesso alle polizze assicurative, specialmente per le imprese del Centro-Sud. Ha inoltre presentato il Fondo Mutualistico Nazionale Avversità Catastrofali (AGRCAT), un nuovo strumento per risarcire i danni da gelo, siccità e alluvione.

 

Nilton Meoni, del Dipartimento Agricoltura di AIB All Insurance Broker, ha ricordato l'importanza crescente per le aziende florovivaistiche di tutelare il proprio patrimonio contro i danni climatici, sottolineando l’evoluzione delle polizze assicurative specifiche per il settore vivaistico, un fiore all'occhiello per le compagnie di assicurazione.

 

Patrizia Angelini, Vice Direttore Generale della BCC Alberobello, Sammichele e Monopoli, ha chiuso la prima parte della giornata ribadendo l'importanza del rilancio del florovivaismo nel Sud Italia attraverso una gestione concreta delle modalità di accesso al credito. Ha confermato l’impegno della cooperativa nel favorire condizioni di credito agevolato per le imprese locali.

 

Dopo un piacevole saluto da parte di Paolo Notaristefano di NuovaFlesan, che anche in quest’edizione ha voluto essere presente in qualità di sponsor della giornata, la mattinata è proseguita con l'assegnazione del Premio di Laurea "Stefano Capitanio", istituito per ricordare l'opera del socio fondatore e rivolto a giovani laureati. Quest'anno, il numero di elaborati e di Atenei partecipanti è cresciuto, segno della crescente rilevanza nazionale del Premio. Le tesi vincitrici, selezionate dalla giuria tecnica tra cui Barbara De Lucia dell’Università di Bari, sono state:

  • Categoria Triennale: Roberta Cassataro dell’Università degli studi “G. d’Annunzio” Chieti - Pescara - Corso di Laurea Triennale in Economia e Management - con la tesi "Implementazione di un sistema di controllo di gestione: Il caso 'Vivai De Laurentiis'."
  • Categoria Magistrale: Giulia Savoretti dell’Università di Pisa - Corso di Laurea Magistrale in “Progettazione e Gestione del Verde Urbano e del Paesaggio” - con la tesi "Le greenway come risposta sostenibile alla crescita delle città. Il caso studio del Concorso di Progettazione per la 'Riqualificazione dell’asse viario di via de’ Barberi a Grosseto.'"

L'evento si è concluso con una foto ricordo, testimonianza del successo della XVI Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo.

 

Contatti:
ANVE - Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori
Email: segreteria@anve.it
Telefono: +39 377 6919478
Sito web: www.anve.it

 

VIVAI CAPITANIO
Email: info@vivaicapitanio.it
Telefono: +39 080 801720
Sito web: www.vivaicapitanio.it